La Moto GP in Thailandia

Moto GP Thailandia

Il Titolo, poco spazio lascia alla più fervida immaginazione, l’evento motoristico che ha portato migliaia di spettatori in quel di Buri Ram, Provincia del Nord Ovest Thailandese, Cornice multicolore ad uno spettacolo che già di suo regala emozioni indescrivibili.

 

il Booking

Andrò raccontando di come si è evoluta la mia partecipazione all’evento, in primis perchè mi frega ben poco di scrivere quello che ovunque si trova sul web, secondo perché oggi non ho granché da fare,  dulcis in fundo chissà che dal mio racconto qualcun compatriota si trovi stuzzicato dalla voglia di presenziare sul suolo Thai per assistere alla classe  regina del motociclismo .

Parte tutto da un viaggio precedente, sempre in Thailandia, precisamente a Koh Samui dove venni a conoscenza da degli amici che a Ottobre, in Thailandia per la prima volta nella storia si sarebbe ospitato il Gp world Cup.

Da quel momento mi balenavano pensieri sul da farsi, anche se in cuor mio già sapevo come sarebbe andata a finire, complice un volo con prezzo incredibile 386 e dico TRECENTO-OTTANTA-SEI Euro con la Oman Air andata e ritorno Milano Bangkok e la mia voglia di tornar al caldo, quella di riveder amici di bevuta, era di davvero pochi dubbi l’esito della storia.

Raggiungere Buriram Da Bangkok non è difficile ed è molto ben collegata sia con autobus, partenze dalla stazione di Mo Chit ( Bangkok ) che tramite aereo con voli interni dal vecchio aeroporto di Don Mueang ( opportuno prenotare con largo anticipo ).

Per chi cerca dritte sul come muoversi consiglio la lettura dell’articolo Come Muoversi in Thailandia.

BuriRam

Conoscevo poco a riguardo Di Buriram e della sua Provincia, sicuramente ancora ho molto da conoscere.

La città ai miei occhi si presenta con un palpabile sviluppo economico capeggiato dagli investimenti verso lo sport e l’attrazione turistica che da questo deriva,

basta pensare che in un area limitrofa all’ingresso del centro città è presente lo stadio, Chang Arena del Buriram United ( squadra tra le più blasonate della thai League ) e un circuito motoristico che ora nutre aspettative di fama mondiale.

Il centro è ben organizzato, sia per le strade che per le offerte legati a foreign,

non dimentichiamoci che siamo ben distanti da mete conosciute come turistiche.

Per chi volesse seguire il mio articolo e volesse intraprendere un viaggetto consiglierei la zona di pernottamento vicino al bamboo bar , un bar di ritrovo per stranieri residenti e turisti con vicino una discoteca ( Speed ) ed altri locali raggiungibili a piedi.

Siamo in Thailandia e fà caldo, molto caldo consiglio vivamente di portarsi un cappello che faccia ombra e protezione il sole anche se siamo a Ottobre è davvero forte.

Ovvio che la lingua parlata sia il Thailandese, ma con l’inglese non avrete difficoltà a farvi capire.

La Moto Gp

Pronti, Partenza, Via … Moto GP Thailandia

Arriviamo dunque al giorno inizio prove libere e ci accingiamo a trovar parcheggio all’ingresso del circuito.

Si presenta il tutto con un’area spaziosa e quindi capace di contenere visitatori anche con un buon afflusso,

acquistiamo un secchiello offerta con 5 Chang Lattine coperte di ghiaccio e rimaniamo stupiti del prezzo 225 THB ( circa 5 € )

è pieno di questi stand che vendono birre visto che il circuito è proprietà della Chang, da qui capiamo che tipo di gara vedremo e vivremo.

Tornando al circuito si vede che è stato da poco realizzato e anche se già ha ospitato il campionato mondiale super bike si vede che è ancora in fase di realizzazione gli spalti son realizzati con impalcature tranne quello sulla Pit, ma l’atmosfera che si respira è eccezionale.

La Mappa del Circuito

 

 

Lo spettatore può scegliere dove posizionarsi con l’acquisto del biglietto base, a mio parere le parti più belle sono proprio quelle base, ma li va a gusti c’è a chi piace il rettilineo, a chi l’ingresso e a chi l’uscita dalla curva a me personalmente piace vedere le curve che questi campioni son in grado di compassare.

Tra qualche secchiello di Birre e un panino di Gomma Strepitoso arriviamo al giorno della gara c’è un grande afflusso di gente secondo me neanche loro pensavano un adesione del genere, consigliato è farsi trovar in loco sul presto.

La gara è Bellissima, sorpassi fino all’ultima curva Tra i due contendenti Marquez e Dovizioso, con le due Yamaha Di Rossi E Vignales a a guardarli duellare, La spunterà Marquez Con Dovi a un Soffio da strappargli la vittoria all’ultima curva, e onestamente mi avrebbe fatto assai più piacere l’avesse vinta il romagnolo, ma come si dice vince il migliore e oggi il migliore è stato lo Spagnolo.

 

mogp in thai

 

Finiamo la Giornata, come le atre delle prove, leggermente alticci e dopo aver fatto spurgare il traffico ci accingiamo alla via del ritorno al resort ospitante, da questo consiglio per chi tenesse a veder la moto gp qui di prenotare con largo anticipo la struttura o rischia davvero di dover fare 10o di km per arrivar al circuito, possibile che miglioreranno le strutture.

Prenotando con qualche mese di avanzo eviterete un sacco di problemi e fatiche.

Ci Torno SICURO

in Conclusione a questa chiaccherata, perchè definirlo articolo mi sembra al quanto eccessivo e fuori luogo,

posso affermare che io il 2019 faro di tutto per esser presente perchè le emozioni e il divertimento son state davvero tante, anche grazie all’ottima Compagnia Di Amici.

Se sei in cerca di info che ho tralasciato scrivimi pure, chissa che non ci si veda nel 2019 alla chang Arena.

qualche link utile :

Acquisto Biglietti :  https://www.allticket.com/

Buriram international Circuit :  https://www.bric.co.th/

Autore dell'articolo: PresoBene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *